Gervasoni è un’azienda familiare che racconta un mondo informale, elegante e contemporaneo allo stesso tempo. La continua ricerca delle potenzialità creative data da abbinamenti esclusivi tra materiali industriali, materiali naturali e tecniche artigianali, unito alla passione di oltre 130 anni di attività, ha dato vita a uno stile riconoscibile in tutto il mondo.

1882

Fondazione

80

Paesi

75%

Export

Storia

Fondata nel 1882, Gervasoni è attualmente gestita dalla terza generazione della famiglia con Giovanni e Michele Gervasoni. Nata nella provincia Udinese come piccola bottega artigiana specializzata nella lavorazione del vimini, la “Premiata Società Friulana per l’Industria del Vimini”, è passata nelle mani di Giovanni Gervasoni nel 1925, e da allora ha percorso la storia italiana del design del 900. Ad oggi, è una realtà affermata nel mondo dell’arredo indoor e outdoor. Gervasoni ha varcato le nuove frontiere dell’avanguardia e dell’innovazione degli anni ‘90 grazie alla creatività eclettica e per niente convenzionale di Paola Navone, che ne diventerà direttore artistico ed ideatrice di alcune delle collezioni più iconiche, mantenendo però sempre quel background ricco di storia e tradizione caratteristico dell’azienda sin dagli inizi.

Nel maggio 2015 Gervasoni entra a far parte di IDB, Italian Design Brands S.p.A. Unendo consistenti forze finanziare, strategiche e relazionali a solide esperienze industriali e commerciali, il progetto ha come scopo quello di creare un polo italiano dell’arredamento di design di alta qualità, in grado di diventare una realtà fortemente competitiva a livello internazionale. Giovanni e Michele Gervasoni, oltre a gestire l’azienda friulana, fanno parte, come azionisti di minoranza, del Consiglio di Amministrazione del Gruppo IDB.

Valori

Gervasoni ha fatto propria una sensibilità particolare, che trova la sua espressione più compiuta negli accostamenti armonici tra gli elementi naturali e i prodotti più raffinati del lavoro dell'uomo, per combinare la varietà imprevedibile del mondo organico e minerale con la regolarità e la razionalità dei manufatti ad alta tecnologia.

La capacità produttiva e l'elevato know-how tecnico permettono una continua innovazione nei processi aziendali, nell’utilizzo di macchinari di ultima generazione e nell'adozione di accurati sistemi di controllo e di gestione della qualità. Tutto ciò ha permesso a Gervasoni di farsi portavoce del connubio che esiste tra la manualità e le avanzate tecnologie industriali: ha spostato la sua attenzione verso la ricerca dei materiali, la loro qualità, e la giusta maniera di trattarli nel rispetto della loro essenza, per dare vita a prodotti in grado di unire in modo armonico e originale materiali dalle ispirazioni più diverse.

Materiali

Altro punto di forza di Gervasoni è la cura minuziosa dei dettagli e l’utilizzo di materiali lavorati con grande maestria. Gervasoni utilizza materiali con background differenti, naturali, contemporanei, esotici, tecnici, trattandoli nel pieno rispetto delle loro qualità intrinseche e con l’obiettivo di valorizzarle. Il connubio tra naturale e industriale da vita a prodotti in cui il lusso risiede proprio in tutta la progettazione della realizzazione, e non solo nella sua estetica finale. Inoltre, ai tradizionali materiali vengono affiancati materiali di ultima generazione offrendo anche una selezione di prodotti innovativi e inaspettati, rimanendo però seducenti e poetici.

Sostenibilità

La capacità produttiva e l'elevato know-how tecnico permettono una continua innovazione nei processi aziendali, nell’utilizzo di macchinari di ultima generazione e nell'adozione di accurati sistemi di controllo e di gestione della qualità. Inoltre, la sostenibilità è un impegno che l'azienda persegue in tutte le fasi del ciclo produttivo. L'impegno verso la qualità e l'ambiente è attestato da diverse certificazioni: la certificazione di qualità UNI EN ISO 9001: 2008, la certificazione di gestione ambientale UNI EN ISO 14001: 2004, la certificazione del sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro ISO 45001: 2012.

Nel 2011 è stato inaugurato l’impianto fotovoltaico costituito da 2.346 pannelli solari, rendendolo uno degli impianti più grandi della zona Industriale Udinese. Oltre a produrre energia pulita, evita l’emissione di 300.000 kilogrammi di anidride carbonica all'anno, l’equivalente di oltre 100 automobili in meno sulle strade.

ISO 9001
ISO 14001
ISO 45001
aeo/f

Bespoke

Non solo unicità dei materiali, Gervasoni è in grado di offrire ampi raggi di personalizzazione per i suoi prodotti. La forza della produzione e dell’abilità nelle lavorazioni, permette all’azienda di realizzare ogni prodotto su misura, personalizzandolo nelle finiture o nelle dimensioni o realizzandolo ad hoc, per rispondere ad ogni tipo di esigenza o specifica richiesta.

I prodotti diventano camaleontici, inserendosi perfettamente in ogni tipo di ambiente, da contesti privati e residenziali, alle zone lounge, ai ristoranti e alberghi, mantenendo però un forte carattere e animando gli spazi. Un’unione perfetta tra flessibilità, customizzazione e innovazione che garantiscono esclusività e unicità di ogni progetto.

Contract

Il contract è un universo sempre più poliedrico di stili e di spazi, un amalgama dal quale nascono atmosfere e situazioni originali, coinvolgenti, affascinanti. Tradizione e contemporaneità, comfort e dinamismo, eleganza e immediatezza, sono solo alcune delle richieste di chi progetta, arreda ed abita gli spazi collettivi. Una sfida che Gervasoni accoglie con la forza della sua esperienza, il valore della sua qualità e l’eclettismo della sua collezione. Sedie e tavoli, imbottiti e complementi che interpretano con versatilità i più diversi linguaggi stilistici e architettonici, fondendo la funzionalità richiesta dall’utilizzo contract, con il calore e il prestigio tipici degli ambienti domestici. 

In hotel, resort, ristoranti ed altri ambienti dedicati all’accoglienza, ma anche in uffici e negozi. Un grande progetto che si evolve nel tempo, nello spazio, nel mondo in cui viviamo.    

 

Scopri i progetti realizzati